venerdì 17 aprile 2009

Trenitalia si riscusa per il disagio (Pt. 2)

Dopo l'odissea di due settimane fa, oggi invece c'è stata solo una piccola defallance di Trenitalia. Come tutti i fine settimana parto da Roma per recarmi al mio paesino per trascorrere il week-end, stare con i miei, per rilassarmi un pochino dal trambusto romano ed ogni settimana, come vi dicevo, intraprendo questi viaggi della speranza: la speranza di riuscire a partire ed arrivare in tempo con Trenitalia. Secondo me è più facile vincere alla lotteria di capodanno che viaggiare in orario con i treni italiani.

Come mia abitudine arrivo sempre molto in anticipo rispetto alla partenza del treno non per paura di perderlo, ma per poter correre ai ripari qualora ci fossero dei problemi... e problemi ci sono stati. Dopo mezz'ora di attesa per conoscere il numero del binario compare sul tabellone "Treno soppresso per guasto tecnico".

Niente panico, prendo l'Intercity Plus, c'è bisogno della prenotazione obbligatoria, vado alle macchinette dei biglietti per fare la prenotazione. La macchinetta non mi permette di fare solo la prenotazione e il cambio treno (avevo già il biglietto normale), ma nemmeno posso rifare un altro biglietto con la prenotazione visto che ho già obliterato il mio. Mancano 20 minuti alla partenza dell'Intercity, vado dal capotreno e gli espongo il problema "guardi che il mio treno è stato soppresso, ho il biglietto obliterato, posso salire?"... "no guardi mi spiace, ma deve fare il cambio treno alla biglietteria oppure pagherà sul treno 8 euro invece di 4". ...Come? Alla biglietteria di Termini dove ti metti in coda alle 7 di mattina e se sei fortunato avrai il tuo biglietto per l'ora di cena? E se salgo sul treno dovrei pagare 8 euro invece di 4? Ma è colpa mia che il treno è stato soppresso e che la biglietteria di Roma è più lenta de na lumaca?

A fffinale (con tre effe come dicono i napoletani) sono salito sull'Intercity solo con il mio biglietto e fanculo a Trenitalia, se passa il controllore mi ci litigherò. Il controllore non è passato, ma in compenso ho fatto due ore di viaggio in un treno strapieno, seduto nei corridoi con il sole in faccia e con una schiera de turisti che hanno starnazzato per tutto il viaggio.

Grazie Trenitalia di esistere, senza di te i miei viaggi sarebbero noiosissimi.

MirkoS

6 commenti:

Hummer84 17 aprile 2009 22:51  

Io mi unisco al tuo di ringraziamento...in fondo siamo solo nel 2009 c'è ancora tempo per sistemare queste ferrovie che sono al disastro totale...Dedichiamoci a costruire ponti del nulla e centrali già vecchie così avremo più energia da spendere per far arrivare sempre in ritardo i nostri meravigliosi e pulitissimi treni :)

manu 17 aprile 2009 22:59  

Hummer.....non sono d'accordo con il tuo commento.
Lascia stare il ponte su cui concordo in toto, ma le centrali eccome se servono!
A meno di 100 km da dove abito ci sta in Slovenia una centrale nucleare.....e noi, ricchissimi come siamo, compriamo energia dagli altri paesi europei......
Suvvia siamo ultimi in tutto!!! :(

TRENITALIA: meglio stendere un velo pietoso.

Alessandro! 18 aprile 2009 00:46  

LA soluzione è la seguente.

Svegliare dal profondo letargo la splendida golfona e farle macinare km..!!!

Miyazawa 18 aprile 2009 04:37  

Non cambierei con nulla al mondo i miei viaggi di tre ore Napoli-Roma con l'interregionale delle 6.51. Solo una volta ho preso uno di quei treni che impiegano un'ora e mezza... arrivato a Roma volevo risalire sulla giostra perchè non mi ero divertito. Tutt'altra atmosfera, non avevo parlato con nessuno, la gente che dormiva.
Prova a paragonare la biglietteria di Termini con quella di Napoli dove 1volta su 2 o è chiusa o in pausa, quando è aperta c'è il serpentone umano in fila a cui si accodano ignare persone che escono dalla metropolitana, credendo si distribuiscano chissà quali ricchi premi per aver appena viaggiato in quella tortura chiamata "metropolitana", e vedrai tutto sotto un'altra ottica.
Beh, giocare ogni settimana al toto-binario deve essere divertentissimo. Ad ottobre, in quel di roma, ho cambiato 5binari e relativi treni in 18minuti (partendo con ritardo, logico). :)
- Ossequi -

MirkoS 18 aprile 2009 08:03  

Madò che mi hai fatto ricordare: la metropolitana di Napoli ai tempi dell'università, avevo rimosso qui ricordi :(

C'hai ragione Ale, me sa che me devo organizzà!

Riccardo 18 aprile 2009 10:36  

Guarda Mirkos, ti capisco veramente, io da pendolare sono messo uguale a te...
L'unico modo, secondo me, sarebbe un bello "sciopero del viaggiatore": tutti incominciano a prendere i treni senza biglietto fino a quando le condizioni del servizio non saranno perlomeno decenti, vediamo se si mettono a fare multe a 1000 o più persone. Tuttavia sarebbe una cosa troppo difficile da organizzare e perché funzioni tutti dovrebbero partecipare, cosa che sicuramente non accadrà mai...

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP