giovedì 28 gennaio 2010

Trombare come Tartarughe.

Qualche anno fa avevo due tartarughe di terra nel giardino di casa. Erano abbastanza grandi che ci potevo salire sopra e reggevano tranquillamente il mio peso. Sicuramente una aveva più di vent’anni, l’altra, portata in seguito, era notevolmente più giovane. Una tipica sera estiva, mentre cazzeggiavo sul terrazzo, sento strani rumori. Tonfi sordi accompagnati da strane grida. Non riesco a capire di che si tratta, così molto ingenuamente chiedo a mia nonna. La accompagno sul terrazzo e ascoltiamo insieme. Mi volto nuovamente cercando insistentemente una risposta, si capiva che lei l’aveva. Alla fine mi dice “sono le tartarughe”. Io preoccupatissimo cerco di saperne di più, ipotizzo che si stiano massacrando, finché corro giù per le scale, immaginando scene di lotta disumane. Seguendo i rumori arrivo lì di fronte e mi trovo davanti a una scena simile a questa:



Inutile dire che sono scoppiato a ridere, sia per l’accoppiamento in sè, che credo sia uno dei più bizzarri in natura, sia perché dalla finestra notavo che nonna guardava imbarazzata! Osservandole meglio ho scoperto che il maschio è tremendamente aggressivo. Oltre ai colpi di carapace inferti alla femmina è solito morsicare le parti molli di quest’ultima portandola perfino al sanguinamento. Il bersaglio preferito sono le zampe di dietro, in tal modo la costringe a farle rientrare dentro il guscio immobilizzandola.

Alla fine tutto è bene quel che finisce bene. Questi furono tre dei sette risultati di quell’anno :)

260920081517

Gigi

6 commenti:

Maurizio87 28 gennaio 2010 15:21  

ahahah come ti capisco!!!
La mia migliore amica aveva due tartarughe che ad intervalli MOLTO frequenti si accoppiavano. Una sera, preso dalla noia e dalla curiosità, ho voluto assistere da dietro alla finestra. Non sto a dire che sembravo un paparazzo che spia il vip di turno da dietro una siepe, tanto che le tartarughe avranno pensato "ma questo che cavolo vuole che ci spia mentre facciamo zig zag?". Non oso immaginare le risate che si stava facendo tua nonna nel vederti quasi rotolare dalle scale per salvarle dal "pericolo" ahahahah!!
Ma queste 3 tartarughine che fine hanno fatto?

davide 28 gennaio 2010 20:20  

Ahahah ma è divertentissimo. fa dei suoni strani...cioè non molto strani a dire il vero. :D Diciamo un po' acuti ecco....

Manu 28 gennaio 2010 22:46  

Che titolo esplicito hai utilizzato :(
Mi chiedo se fossero 2 tartarughe maschi come urlerebbero e chi dei due?
Domanda stupida, ma se rinasco voglio diventare una tartarughina:D:D
Per inciso mi sembrano gli urli di Maicol.
PS: solo io non posso vedere il video a tutto schermo?

Gigi 29 gennaio 2010 01:16  

Mau le ha mangiate una cornacchia per l'esattezza :)

Manu, sicuro di voler rinascere tartarughina? :)

Maurizio87 29 gennaio 2010 14:47  

NOOOOOOOOO povere!!!!!
Era meglio se non te l'avessi chiesto sigh :(

Manu 29 gennaio 2010 22:28  

Gigè.......hai ragione. Ho cambiato idea: voglio rinascere MOSCERINO: così posso venire in camera tua e sentire i tuoi urli quando trombi :):):):):)

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP