lunedì 15 marzo 2010

Il mare d’inverno

140320101932
Ieri, complice la giornata quasi primaverile, i miei genitori hanno pensato di improvvisare una gitarella qui a Cagliari. Fortuna che son cose che succedono molto raramente, altrimenti non saprei proprio come giustificare le mie felici scappatelle nel nord Italia, nel malaugurato caso mi beccassero. Optiamo per una passeggiata in spiaggia, al Poetto. Inutile dire che era stracolmo di gente, nei bar non c’era quasi posto per sedersi e non so con che coraggio, visto il vento che tirava, c’era qualcuno sdraiato a prendere il sole in costume suscitando l’ilarità generale. Non vado eccessivamente pazzo per il mare. Qualche estate fa, pur avendolo a meno di 10 minuti di autobus, credo di esserci andato, sommando i giorni, poco più di una settimana. Da bambino almeno mi divertivo a costruire castelli, ponti, piscine, ora mi sembrerebbe un pò volgare disegnare con la sabbia piselli giganti. D’altronde la fantasia va di pari passo con l’età.
Ho pensato, tra le varie cose, che in quello stesso posto ci sono andato quasi nove mesi fa con Andrea. E mentre ci pensavo mi dicevo “cazzo, nove mesi”. Le uniche cose che per me all’epoca potevano durare più di nove mesi erano le gestazioni degli elefanti, le scatolette di Simmenthal e Ale e Lolò.
Ho pensato a quanto questo rapporto stesse crescendo di mese in mese, a quanto ormai lo sentivo importante e a quanto mi sarebbe piaciuto che Andrea avesse avuto un suo spazio nella mia famiglia. Suppongo che almeno finché mio padre insulterà Grillini, Luxuria e Maicol Berti in tv, finché io non avrò raggiunto un’indipendenza economica, finché non mi sentirò pronto a rinunciare a lui nel caso il coming out dovesse andar male, finché non vedrò scritto un testamento in cui non mi disereda, starò buono buonino.
Anche se, conoscendo un ragazzo come Andrea, non potrebbero non essere contenti…
E ora via a studiare, prima che il suddetto personaggio, vedendomi gironzolare sul web si macchi del reato di omicidio volontario.

Gigi

9 commenti:

Lolò 15 marzo 2010 16:24  

Evviva! Io e ale duriamo più della simmenthal! :D

Gigi 15 marzo 2010 17:01  

XD Se pensi che quelle durano "solo" quattro anni!!!! :)

davide 15 marzo 2010 18:21  

Gigi come sempre te capisco bene. Il 12 marzo ho festeggiato due anni (2 anni !!!) con Ben. Io che non credevo di poter arrivare oltre i tre mesi con qualcuno che poi mi scocciavo e avevo bisogno di "roba nuova". Invece ora l'idea di non avere Ben mi spaventa e terrorizza. Cmq piano piano i passi vengono fatti. Non avrei mai creduto di dire a mio padre di essere gay...invece. NOn avrei mai pensato di poter chiedere a mio padre se voleva conoscere Ben ... invece! :D
Non èstato semplicissimo ... ma magari i dettagli te li racconto in mail privata va :D

Alessandro! 15 marzo 2010 22:18  

Gigino adorato.. io ti consiglio di rimediare e vedere "2 volte genitori" è molto comunicativo e aiuta.
Se hai problemi faccelo sapere ti aiutiamo noi a reperirlo :X

bacione

desaparecido 15 marzo 2010 22:59  

ragazzi io vi ammiro tutti ! ma proprio tanto tanto :-)

Gigi 15 marzo 2010 23:28  

Davide, AUGURIII, anche se con qualche giorno di ritardo... :)

Ale *_* appena mi ristabilizzo con la connessione lo guardo...se non riesco a trovarlo chiederò sicuramente ;)

Des, mi unisco. Qui sopra, tre persone da ammirare.

lettore affezionato 16 marzo 2010 15:21  

gigi, c'ero anch'io domenica al poetto...col mio boy...peccato non conoscerti di persona :)

Gigi 16 marzo 2010 19:38  

chi lo sa, magari prima o poi :)

Manu 19 marzo 2010 22:30  

Gigè........come sei cambiato in un anno, anzi quasi 2 che ti leggo. Come passa il tempo!!!!

Per forza che trovi volgare disegnare piselli di sabbia.......ora lo fai con i ******* di carne mmmmmhhhhhhhhh

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP