mercoledì 7 luglio 2010

Dolore e sangue

Ero abituato a vedere queste immagini in altri luoghi ed in altri contesti e non certo nella nostra civilissima Italia.

Spero che il poliziotto che ha ridotto il ragazzo della foto in quello stato abbia avuto le sue ragioni, ma forse ci dimentichiamo che quella gente, quegli aquilani hanno vissuto momenti di terrore, hanno visto i propri familiari e amici morire sotto le macerie di un terremoto devastante, hanno perso tutto. E se anche avessero alzato un pò i toni nella manifestazione non giustifica certo gli atti di gratuita violenza della polizia nei loro confronti.

Berlusconi se ne va all'Ikea, abbraccia e si fa fotografare in posa con le operaie, parla come se fosse il padrone dell'Italia, si permette di insultare impunemente le più alte cariche dello Stato mentre fuori ci sono migliaia di disoccupati, persone invalide a cui viene minacciato il ritiro dei sussidi economici, impiegati pubblici che si vedono ridurre gli stipendi, terremotati dell'Aquila che chiedono un aiuto allo Stato per avere un tetto dove vivere.

Dopo il terremoto dell'Aquila lui si mostrava così benevolo, così altruista:

ve lo ricordate con il suo elmetto da vigile del fuoco che girava come una prima donna con attaccato le telecamere al volto in mezzo alla gente aquilana?

Ma in tutto ciò ci sono due cose che devono far riflettere: la prima è che Berlusconi continua ad avere dalla sua parte la maggioranza degli italiani e la seconda è che non c'è ad oggi alcuna alternativa al suo governo, considerato che l'attuale sinistra è praticamente inesistente.

In questo momento mi sento tanto, troppo diverso dagli altri italiani che sostengono Berlusconi. Non riesco a capire le ragioni di questa loro indiscussa fiducia nei suoi confronti. Sarò forse sbagliato io, magari avrò una visiona troppo partigiana della politica. Un fatto è certo, l'Italia si incammina in un altro periodo buio della sua storia.

Image Hosted by ImageShack.us

11 commenti:

SkraM 7 luglio 2010 17:41  

tempo fa in un servizio al TG ho sentito dire dal nano che la sua carica ha troppi pochi poteri mentre nel resto del mondo non e' cosi e bisogna cambiare le cose...

mi domando... perche non dice chiaro e tondo che vuole diventare Duce.... a no scusate quella figura non esiste piu...

abbiamo una figura presidenziale che fa ridere... intendiamoci.. non e' che Napolitano sia un cattivo presidente... il problema e' che i presidenti della repubblica italiana sono solo dei fantocci... non hanno alcun vero potere se non quello di firma carte....

Bisognerebbe rendere la carica del presidente della repubblica diversa da come e' ora e con elezione popolare.... ma sicuramente se cio accadesse il nano sarebbe il primo candidato alla poltrona

SkraM 7 luglio 2010 17:41  
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Davide 7 luglio 2010 18:12  

Fondamentalmente l'italiano medio è ingnorante. Mirko'scredo di poter affermare con una certa tranquillità che la gente che gira su questo blog è, culturalmente, superiore alla media nazionale. E non intendo per gente con cultura chi ha una laurea, o un titolo di studio o un lavoro ben pagato. Una persona con cultura è una persona che "si Sbatte" per cercarsi le informazioni, le notizie. Finchè la maggior parte degli italiani si informa dal tg1 o da Libero capisci che non cambieranno idea perchè la loro informazione è completamente sfalsata. E sono, siamo, in pochi a cercare informazioni altrove

art_693 7 luglio 2010 18:27  

Non ti conosco Mirko, essendo un lettore recente del blog, però anche io ti saluto e ti dico ben tornato, come avrai visto Gigi è stato bravissimo nel gestire il blog!
Quindi adesso lo proseguite in 2 ?
Per quanto riguarda la facenda odierna, guarda non aggiungo nulla, avevo pure io scritto un qualcosa in merito, e rimango nello stupore di constatare che le cose vanno sempre peggio, e nessuno si muove.
Non capisco l'apatia di una sinistra che non esiste quando potrebbe cogliere l'opportunità di riprendere in mano tutti i temi messi a male da anni. Non capisco l'apatia di un popolo che sembra apprezzare la forma dittatoriale di un potere che va alla deriva in modo spregiudicato... la storia è un eterno ricominciare...
Ormai conto soltanto sull'età di chi dirige il paese per liberarci...
Davide ha mille volte ragione, e la cosa più interessante è di andare a cercare in altri paesi l'informazione che danno sugli avvenimenti italiani. Edificante !
Skram : Aspetta, non vorresti che sia eletto del popolo, in più ! Sai che disastro se avesse il potere di un Obama o Sarkozy ???

Davide 7 luglio 2010 22:14  

Il fatto che la mia parola di verifica sia "destra" che significa ??? :S

Manu 7 luglio 2010 22:41  

Quanto mi mancavano i post "politici" :-)
Non entro del merito di ciò che sto vedendo: il sangue del ragazzo.....se però è una prosecuzione di ciò che è successo a Genova c'è solo da vergognarsi di essere in uno stato di diritto :(
Ma la sfrontatezza con cui il premier "amato da oltre il 60% degli italiani" (che palle sentirglielo dire ad ogni convegno ove non c'è contradditorio) si sta dimenando a destra e a manca non ha limiti.
Io ho paura, paura di quanto siamo tutti coglioni, di quanto siano infinocchiati dalle parolone (Davide lo sai benissimo che qui al nord pure il ceto medio alto, culturalmente parlando, vota a destra), di quanti pecoroni stanno dietro a questo personaggio che senza Craxi non sarebbe mai esistito politicamente ed economicamente.
Ma la mia vera paura (concordo in toto con Mirkè) è che non c'è LA SINISTRA! CAZZO QUESTO E' IL VERO DANNO ITALIANO.
Diamoci degli "ignoranti" perchè purtroppo ogni partito di sinistra pensa al suo orticello e non ad unirsi per battere Berlusconi e company (Bersani/Di Pietro docet).
QUESTA E' LA VERA IGNORANZA :-(

Pegasus 8 luglio 2010 02:12  

Sono d'accordo con le tue parole :)
La foto con l'elmetto e le telecamere appiccicate mi fa pensare anche al discorso sui rifiuti di Napoli, problema "apparentemente" eliminato

Davide 8 luglio 2010 16:01  

Manu appartenere al ceto medio alto non significa essere acculturati. Significa semplicemente potersi permettere la seconda casa al mare e la settimana bianca d'inverno. Non basta per essere definiti "acculurati"

Davide 8 luglio 2010 16:02  

acculturati ... scusate :)

Manu 8 luglio 2010 22:36  

"(Davide lo sai benissimo che qui al nord pure il ceto medio alto, culturalmente parlando, vota a destra)"..................
io e te parliamo 2 lingue diverse. Infatti ho precisato chiaramente """CULTURALMENTE PARLANDO"""", quindi seguivo esattamente il tuo ragionamento. Che poi votino PDL o Lega questo è un altro discorso, però votano a destra!!!!
Cmq mi piace che ti azzanni sempre su sto povero friulano...:D:D:D

Davide 9 luglio 2010 10:36  

Manu :) Non mi azzanno sempre su di te. Spesso non ci capiamo ma non ce l'ho con te lo sai! :D

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP