giovedì 1 luglio 2010

La paura a 90

Uno dei miei passatempi preferiti da bambino era quello di nascondermi in ogni anfratto possibile e sbucare fuori all’improvviso facendo spaventare il povero malcapitato di turno. In realtà anche ora, ma ho deciso di abbassare l’età media delle vittime dopo aver appreso che potrei provocare l’infarto del soggetto. Tipo mia nonna, povera donna, non potrei perdonarmi di essere causa della sua morte. Che poi non dovrei nemmeno preoccuparmi di far piano, è sorda. E ha già tanti malori senza che mi ci metta in mezzo pure io. Farebbe la fortuna della Beghelli, tra Telesalvalavita e rivelatori di gas, perché una volta l’ha scordato aperto. Che poi tra l’altro con i suoi 90 anni suonati dovrebbe essere mio nonno quello che sta peggio, figuratevi che famiglia.
Chi cazzo se ne sbatte, direte voi. Si, in effetti la funzione di queste righe doveva essere solo una piccola introduzione al seguente video che per ovvi motivi mi fa ribaltare dalle risate:




E il titolo del post che c’entra?
Mi sarà partita una F….casualmente eh.

Gigi

5 commenti:

halfblood 1 luglio 2010 20:26  

sto morendo dal ridere!!! ho gli addominali ancora contratti e una paresi facciale per le risate!!! sei un genio!

Pegasus 1 luglio 2010 20:59  

Quella dove cade anche il bidone è fantastica ahah

Anonimo 1 luglio 2010 21:29  

ahahahahahahaha........stupendo!

Manu 2 luglio 2010 00:03  

A me sarebbe venuto il "cagotto" al posto del tizio nell'obitorio!!!

Povera nonna tua.......fossi stato io al suo posto, altro che soldini, ti avrei rotto................
Meglio soprassedere :-)))))

Davide 2 luglio 2010 13:14  

All'obitorio mi sarebbe venuto davvero un malore credo. Questi spaventi sono allucinanti. quando mi hanno rapito ricordo benissimo il terrore iniziale che mi è preso. Gasp

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP