domenica 22 agosto 2010

Chi ha paura delle elezioni?


Ciò che afferma Berlusconi in merito al fatto che se lui cade bisogna andare alle elezioni è pura follia. La Costituzione conferisce al Capo dello Stato il potere di sciogliere il Parlamento solo se lo stesso è incapace di formare una maggioranza di governo. La legge elettorale "porcellum" (ve la ricordate?) ha creato una situazione illusoria in cui sembra che il popolo abbia votato il Presidente del Consiglio, invece il popolo, la tanto vituperata sovranità popolare, ha votato dei partiti, che si sono accordati preventivamente per formare un governo in caso di vittoria. La nostra rimane ancora una Repubblica parlamentare e i parlamentari (deputati e senatori) sono espressione della sovranità popolare senza vincolo di mandato. Ciò significa che se un parlamente eletto in un partito di destra, domani si sveglia e va in un partito di sinistra lo può fare tranquillamente perchè egli è stato eletto senza mandato; i suoi elettori lo puniranno non votandolo più quando si ripresenterà alle elezioni.

Ancora una volta Berlusconi sta raccontando tante menzogne e sta facendo passare per verità ciò che non lo è affatto. Chi ha studiato un po' di diritto costituzionale capisce subito che Silvio parla a vanvera solo per i suoi interessi, ma la povera gente immancabilmente abbocca a questo continuo martellamento "pubblicitario" come solo lui è capace di fare.

Appurato che Berlusconi sta dicendo delle falsità, mi chiedo perchè, fatto salvi i principi costituzionali, si ha tanta paura di andare alle elezioni. Berlusconi vuole le elezioni? Bene, andiamo alle elezioni anche domani mattina.

Ma chi ha veramente paura delle elezioni? Di sicuro quella opposizione di sinistra che vive nel più totale immobilismo, di sicuro lo stesso Fini che ancora non ha avuto il tempo di far conoscere la sua nuova formazione politica. Con queste condizioni la gente disillusa da Berlusconi finirebbe per ripiegare su Bossi e noi non faremo altro che passare dalla padella alla brace.

Dunque, perchè cara sinistra non tiri fuori i tuoi attributi e ti proponi come la vera alternativa a un berlusconismo perdente? Perchè vecchi burocrati del PD non vi fate da parte e date spazio a Vendola che tanto successo sta riscuotendo negli ultimi tempi ed ha tanti sostenitori anche tra i più giovani? Perchè non vi unite e lasciate dietro alle vostre spalle tutti i vari interessi personalissimi e per una volta tanto pensate al bene della Nazione che sta sprofondando nel più totale letamaio?

Avete paura delle elezioni perchè pensate che il popolo rivoterebbe di nuovo Berlusconi? Ok, rivotino di nuovo Berlusconi perchè sono sicuro che se è un italiano intelligente non lo voterà se è un pecorone masochista lo farà e, allora, peggio per tutti noi.

Image Hosted by ImageShack.us

6 commenti:

Manu 22 agosto 2010 23:22  

Mi auguro che la gente si svegli!!!!
Mi auguro che la sinistra si svegli, che Bersani si faccia da parte, che Massimino si tolga dai piedi (cazzo quanti danni ha fatto al PD defenestrando Veltroni), ma ho forti dubbi! E, attenzione, Mirkos :(
Vendola è dichiaratamente gay....vuoi che sotto sotto non ci siano i soliti che gli taglieranno le gambe?
Il Vaticano è al di là del Tevere :((((((

Gianpy 22 agosto 2010 23:46  

Purtroppo condivido le tue funeste previsioni sulle eventuali elezioni anticipate... La Lega è destinata a raccattare ancora altri voti, specialmente di chi al Nord ha aperto gli occhi su Berlusconi (anche se io continuo a preferirlo sempre e comunque a qualsiasi leghista... ma sono vagamente di parte).

Circa le menzogne sulla "obbligatorietà" delle elezioni condivido, ovviamente, l'analisi che hai fatto, anche se al tempo stesso preferisco che sia sempre il popolo a decidere chi deve davvero governare... i ribaltoni sono assolutamente costituzionali in una repubblica parlamentare, ma non sono pienamente coerenti con il concetto di 'democrazia'.

E infine, quanto all'ipotesi Vendola, temo che sia comunque troppo presto perchè possa riuscire a intercettare il consenso sufficiente e necessario... anche se sarebbe splendida una campagna elettorale in cui si confronta con Berlusconi.
Ma immagino che la 'Sinistra' (o comunque vogliamo definire quell'accozzaglia di politicanti sconclusionati) lo saboterà prima ancora che ciò sia anche solo ipotizzabile...

art_693 23 agosto 2010 11:23  

Condivido tanto di quello che dici.
Ma temo che sia comunque un disastro. Sarebbe fare avanzare la lega, rimettere Berlusconi in orbita per 5 anni (5 no veramente non ci credo proprio)con una sinistra desaperecida da tempo, Vendola che sarebbe sabotato alla grande essendo cmq prematuro il suo esordio, giovani emergenti ancora non emersi, alla fine i soliti vecchi con le mani non proprio pulite che proseguono i loro misfatti.
Preferirei tantissimo, dato che siamo in una repubblica parlamentare, che Napolitano abbia le palle di non sciogliere e che si faccia un nuovo governo transitorio. Scelta mia molto sofferta e molto lontana da quello che vorrei, ma non abbiamo i mezzi per arrivarci.

SkraM 23 agosto 2010 12:07  

ma guarda... son molto scettico su una possibile vittoria di una sinistra inesistente anche qualora fosse guidata da Vendola visto come sono andate le regionali/provinciali.... numerosi gay votano destra cosi come tantissima altra gente nonostante i numerosi scandali che coinvolgono Berlusconi.. E' palese agli occhi di tuttio che la sua figura va sempre piu assomigliando a quella di un Duce eppure contiua a mantenere il suo potere e se numerosi sondaggi possono darlo perdente chissa come alla fine vince sempre.

MirkoS 23 agosto 2010 12:15  

Avete ragione, forse la "carta" Vendola è ancora prematura, però bisogna ogni tanto pur rischiare.

La Sinistra in questi due anni di Governo Berlusconi non ha creato alcuna alternativa. E' pur vero che nulla si crea in poco tempo, ma sono passati pure 24 lunghissimi mesi. La sinistra mi dà l'impressione di un pachiderma che si muove a fatica. A questo punto, cari miei, se l'Italia non è capace di offrire un'alternativa a Berlusconi allora teniamocelo stretto e tiriamo a campare.

Solo in un caso io sarei a favore di un governo transitorio: ridare potere ai cittadini per eleggere i loro rappresentanti reintroducendo le preferenze nella legge elettorale e stabilire che un parlamentare possa svolgere il suo ruolo per non piu' di due legislature piene e comunque non piu' di 10 anni. Se ciò non è garanzia di qualità, garantirebbe però un turn over dei politici ed un maggiore dinamismo della politica in generale.

Gianpy 23 agosto 2010 14:14  

Ecco, Mirko, mi dai l'occasione di puntualizzare una cosa.
Sono contrario ai governi tecnici solo per una questione di principio e non di certo perchè un governo tecnico sia un male peggiore dell'attuale governo "voluto dal popolo".
E soprattutto appoggio completamente la creazione di un governo "provvisorio" per l'elaborazione di una nuova legge elettorale che finalmente ci restituisca pienamente il diritto di voto.
Quanto alle ulteriori novità che tu auspichi, invece, la vedo molto dura, visto che tutte le formazioni politiche in Parlamento, salvo l'IDV (ma non so con quanta sincera convinzione), non hanno mai mostrato grande simpatia per la fissazione di un tetto al mandato dei propri componenti. E non c'è da chiedersi il perchè...

PS. grazie per aver ZOMPATO l'inserimento del codice per i commenti ;-)

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP