lunedì 27 settembre 2010

E lo shopping continua

Dovete sapere che uno dei motivi della mia lontananza dal blog è stato il fatto che mi hanno sfrattato. Sì, sono stato sfrattato dal mio lussuosissimo alloggio per essere buttato accampato insieme ad un collega che guarda partite di calcio dalle cinque del pomeriggio alle undici di sera. In un appartamento che per poter circolare bisogna fare dei percorsi obbligatori cercando possibilmente di alternarsi altrimenti ci potrebbero esseri seri ingorghi. Tra l'altro si trova in una zona di Roma decentrata, non servita dalla metro (per me fondamentale) e cosa peggiore, lontana dal mio posto di lavoro.

La mattina ero solito andare a lavoro a piedi, farmi la mia piccola passeggiatina, passare attraverso un folcloristico mercatino rionale dove veniva venduto di tutto, passare davanti il chiosco della mia edicola e leggere i titoli dei giornali, poi il solito bar con la simpatica barista con il ciuffo viola che mi preparava un buonissimo cappuccino. E poi piano piano arrivavo a lavoro.

Ora tutto ciò è finito :( E' iniziata l'avventura con i mezzi pubblici, con gli odori nauseanti, la folla, i ritardi, il traffico, i semafori maledettamente sempre rossi quasi lo facciano apposta per schernirmi. Sta diventando uno stress e questa cosa la sto vivendo un po' male, anzi diciamo un po' molto male. L'unico sollievo è che dovrebbe essere una situazione passeggera, speriamo che passi quanto prima.

Come potete capire in questo trasloco dalle stelle alle stalle non ho potuto installare il mio TV LCD da 26 pollici che ho dovuto disfarmene facendo contenti i miei genitori dicendogli che era un regalo per loro. Certo un regalo! Se non fossi stato sfrattato altro che regalo :D però come facevo senza TV? Specialmente ora che è reiniziato Annozero? Ho dovuto comprarne uno più piccolo ed ecco che la scelta è caduta sul TV LCD LC-19LE320E Aquos a LED della Sharp, un 19 pollici tutto bianco, però nero sul davanti. Molto elegante.

Vi rendete conto che non poteva essere un normale TV? infatti, a parte che essere un televisore ad alta definizione, è provvisto di una porta USB dove è possibile collegare una pendrive oppure un discofisso portatile e vedersi i i film in DivX compresi quelli in alta definizione con estensione mkv scaricati da internet. Non è una figata? Inserisci la pendrive e ti vedi il film oppure ti vedi le foto appena scattate oppure ti ascolti i tuoi MP3 :) senza altri aggeggi, fili, cavi e cavetti.

Ed oggi ho preso il cofanetto in alta definizione in Blu Ray de Il Padrino. Ditemi pure che sono arcaico, ma a me questo film piace tantissimo. Non tanto la storia in se per sè, ma le ambientazioni, la New York di inizio secolo mi fanno impazzire, tant'è vero che tra i tre preferisco Il Padrino II.



Image Hosted by ImageShack.us

2 commenti:

Manu 27 settembre 2010 22:04  

Quante assonanze nei motivi di scontento che provi tu :p
Penso che la vicinanza al posto di lavoro sia la cosa più importante che esista: alzarsi un'ora o meno prima è un miraggio di pochi!!!!!
E poi...la mancanza del cappuccio con la brioche servita al solito bar, dalla solita cameriera.....oddio :((((
Sei di buoni gusti (televisore): ora capisco perchè ti piacciono pure i "biondini" :D:D:D

art_693 @yahoo.it 29 settembre 2010 09:13  

Certo che in materia di high tech sei tra i primissimi... Complimenti, poi ci dai delle buone idee... Mi dispiace davvero per l'alloggio, spero che sia solo una transizione... Poi so cosa significa perdere ore e ore nel traffico e trasporti pubblici, mi ricordo i miei tempi a Parigi. Ma dov'è la dolve vita all'Italiana in questo modo... Vabbeh che è un miraggio, almeno qui nel Veneto...
Ciao !!!!!!

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP