sabato 26 febbraio 2011

Cinesettimana

Settimana piatta quella appena trascorsa con una cena tra colleghi e gran capo tra le più noiose a cui abbia mai partecipato, aria pesante, istinti repressi, tutto forzato, insomma non vedevo l'ora che finisse per potermene andare. Vita sociale tendente praticamente allo zero, ormai anche per colpa di grandecinema3 mi riduco ad andare al cinema anche quando potrei fare altro. Speriamo sia solo un periodo passeggero e che vengano altre amicizie con tanto di vita sociale un po' più intensa.

Insomma questa settimana mi sono visto ben due film, andavo anche per il terzo poi mi sono dato una regolata e mi sono imposto di evadere dalle sale buie del cinema per farmi una passeggiata per il centro commerciale più bello di Roma (Porta di Roma) anche se alcuni asseriscono il contrario, ma sono degli Apple-fanatici quindi mooolto di parte.


Primo film Il cigno nero con una bravissima Natalie Portman. Non avevo letto trama, nè recensioni, conoscevo solo la storia che è dietro alla magnifica opera di Pëtr Il'ič Čajkovskij (tranquilli non sarei mai riuscito a scrivere questo nome se non l'avessi copiato da Wikipedia). All'oscuro di tutto mi sono goduto un film bellissimo, forse la Portman piangeva troppo in troppe scene, ma tutto sommato non posso che consigliarlo se avete un po' di tempo da dedicare al cinema. E' un film un po' particolare quindi potrebbe non piacere a tutti, ma una cosa su cui tutti possiamo concordare sono le ottime interpretazioni che vi ritroviamo.


Secondo film Amore & altri rimedi. La malattia del Parkinson raccontata quasi in chiave erotica. Un film andante, con molte scene di sesso e di nudo specialmente di Jake Gyllenhaal, che ancora non ho capito se mi piace oppure no, di certo è un bell'uomo. Molto divertente con un velo di tristezza. In se per sè non lascia molto questo film, non si capisce dove voglia andare a parare il regista, mette insieme un minestrone di concetti intorno a questa malattia senza un obiettivo ben preciso se non un semplicistico "l'amore fa superare qualsiasi scoglio", bello da dirsi difficile da attuare nella realtà. Se volete godervi il bel Jake nudo in moltissime scene del film con tanto di scene di sesso con l'attrice Anne Hathaway allora andate a vederlo.



Image Hosted by ImageShack.us

3 commenti:

Vince Symo 26 febbraio 2011 14:50  

De 'Il cigno nero' ho letto qualche recensione e devo dire che anche solo il tailer mi intrigava già. Magari stasera faccio una capatina al cinema... :)

Vero che sono un tipo tendenzialmente molto ottimista, ma se le amicizie ed una relativa vita sociale devono arrivare, arriveranno, tranquillo... Te lo auguro di cuore! ;)

Buon w-k!

Desaparecido 26 febbraio 2011 20:34  

Ehm scusate ci si può avvalere dell'opzione "rinuncio al film, prendo solo Jake e me lo porto a casa" ?

Manu 27 febbraio 2011 00:07  

Mi associo al desiderio di Desa :D:D
Hai un letto a 3 piazze?? Te lascio 2 gambe di Jake :)

OT Se Mirkos si lamenta di socializzare poco a Roma, che caxxo devo dì io che vivo con capre, vacche e pecore????

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP