domenica 10 luglio 2011

C’era una volta…

Un bel coniglietto nero che zampettava felice sul pavimento di un’accogliente casetta americana.



E ora non c’è più.

Gigi

6 commenti:

Vince Symo 10 luglio 2011 12:59  

Ma noooo!! Ma povero coniglietto!!! :(

Davide 10 luglio 2011 14:39  

ma perchè sto cretino riprendeva invece di allontanare il coniglio? :(

Bert 10 luglio 2011 15:01  

questo blog ha subito una netta svolta documentaristica, però effettivamente il tizio che riprendeva poteva anche fare uno sforzo e salvare il coniglio.

PS: http://www.youtube.com/watch?v=BHCLp616woI&feature=player_detailpage#t=64s

Gigi 10 luglio 2011 15:36  

ahah "il pitooneeeeeee aiuto Mario fai qualcosa Mariooooooooo".

Ragà è il tipo che riprende che ci ha messo apposta quel coniglio. E' il pranzo del suo pitone. Teoricamente per chi tiene animali del genere si possono comprare topolini o polletti surgelati che poi attacchi a un filo e trascini per terra in modo che sembrino vivi, se no il pitone non li mangia. Ha bisogno di vedere che l'animale si muove per cacciarlo.

In alternativa, gli offri un pasto che sia davvero vivo. Tipo un coniglio, un topo o una gallina. Non è che cambi granché, alla fine anche i topi e i polli prima che li congelassero erano vivi. Magari uno eticamente si sente meno in colpa, ecco giusto quello. Io non riuscirei mai a tenere un animale del genere, per quanto mi piacciano comunque i serpenti. Al massimo uno che si accontenta di topolini piccoli...o di ratti, che qui ce ne sono in abbondanza. Ma i conigli proprio no...

C'è di buono che con questo coniglio è apposto per almeno un mese o più.

Gianpy 10 luglio 2011 15:54  

vabbè ma a 'sto punto doveva assolutamente mostrare la parte dell'INGOIAMENTO (si dice così? boh, proverò a chiederlo a Jessica Rizzo che dovrebbe saperne qualcosa)

p.s. thx Gigi! mi sono guardato parecchi video correlati che mai avevo notato su YT *__*

Marco 11 luglio 2011 15:04  

Cmq la scena è raccapricciante. Con quale rapidità il serpente riesce a uccidere la sua preda avvinghiandosi al suo corpo. Mamma mia..che essere terribili. Non mi fanno per nulla simpatia...ma proprio per nulla.

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP