sabato 10 settembre 2011

Crolla il tradimento tra le coppie omosessuali rispetto al 1975.


Sul numero di settembre della rivista Family Process è apparso uno studio secondo il quale il tradimento tra coppie omosessuali di sesso maschile è calato dall’83% nel 1975 al 59% negli anni 2000.

E non è tanto il fatto che il dato sia calante che ha attirato particolarmente la mia attenzione, quanto quel 59% di tradimenti che ancora oggi si consumano al di fuori del "talamo matrimoniale".
Il che significa che se due coppie omosessuali decidessero di uscire a cena una sera, in quel tavolo ci potrebbero essere ipoteticamente ben due traditori. A quel punto converrebbe uscire a cena con una coppia aperta, almeno le percentuali se le giocherebbero loro e noi potremmo stare tranquilli. Anche se ci sarebbe un 9% da smaltire.

O ancora peggio, fermandosi banalmente a riflettere un pochino, significa che se in una coppia non sono io il traditore lo è per forza di cose l’altra persona. Quindi in pratica, secondo tale sondaggio, optando per un fidanzamento, al 59% vi state piazzando in testa un paio di corna o sempre al 59% le regalerete nelle prossime settimane al vostro futuro partner.

Va meglio alle coppie lesbiche, la cui percentuale di tradimento è passata dal 28% nel 1975 ad appena l’8% nel 2000. Roba che è quasi più facile fare un ambo al lotto.

Tra gli uomini eterosessuali che tradiscono le proprie donne invece la percentuale è scesa dal 28 al 10%, mentre tra le donne dal 23 al 14%.

In parole povere, le lesbiche sono le più fedeli, le donne eterosessuali tradiscono più degli uomini e gli omosessuali la prendono nel…

Gigi

9 commenti:

Gianpy 10 settembre 2011 16:49  

Quindi secondo questo sondaggio la tendenza al tradimento sarebbe generalmente diminuita ORA che esistono un mare di strumenti per conoscere altra gente, anche di nascosto dal proprio partner e senza alcuno sforzo particolare, rispetto a quando ci si poteva conoscere solo dal vivo, con tutto il rischio che ciò comportava???

Mah!

Ho qualche leggerissimo dubbio, salvo che per le coppie gaye, dato che era una percentuale spaventosa che non poteva di certo aumentare, soprattutto in considerazione della seppur lentissima e ancora lontanissima assimilazione ad un "normale" rapporto di coppia, con tutte le 'regole' che questo comporta o dovrebbe comportare.

Bert 10 settembre 2011 17:18  

quando leggo certi sondaggi mi chiedo due cose: quanto è ampio il campione di persone intervistate e quante di queste persone hanno detto la verità; fatte queste domande capisco che probabilmente i risultati valgono meno di un due al superenalotto (giusto per rimanere in ambito sisal).

Gigi 10 settembre 2011 17:36  

Bert, il campione comprendeva quasi 7000 coppie, tra eterosessuali e omosessuali.

Gianpy, come motivazione di questo calo adducono la crescente preoccupazione per l'AIDS che ha contribuito alla monogamia e l'avvento del porno online che ci ha fatto riscoprire l'amore per i segoni ben fatti nell'assoluta tranquillità domestica :)

Pegasus 10 settembre 2011 17:56  

Mah, che tristezza :)
Poi dice che uno non ha speranze, non è un sondaggio a togliertele, basta guardarsi in giro e ti cascano le braccia. Comunque probabilmente avendolo fatto su coppie "standard" ne è risultata una diminuzione, ma forse il punto è che adesso ci sono molte più coppie "aperte" quindi in realtà non è che sia cambiato molto, anzi.

Gianpy 10 settembre 2011 18:21  

Può darsi, Gì :)

Tra l'altro mi chiedevo quanta attendibilità possa avere un sondaggio in cui sostanzialmente si chiede al soggetto intervistato: "Scusi, lei è per caso uno di quei grandissimi pezzi di merda soliti al tradimento del proprio partner, ricorrendo in casi estremi anche alla zoofilia?".
Penso che se uno ha un minimo di autostima risponde di no pur essendo consapevole di essere il più grosso puttaniere del millennio, anche se coperto dall'anonimato.
Bah... forse la domanda del sondaggio era posta in termini un pochino più soft.

Bert 10 settembre 2011 19:23  

hmmm... quindi, calcolando che in Italia ci sono (a detta di Wikipedia) 60.626.442 persone, il campione rappresenta all'incirca lo 0,24% della popolazione totale; volendo essere buoni, diciamo che arriviamo allo 0,5% eliminando single e bambini... in pratica è un sondaggio autorevole quasi quanto un oroscopo (e tutto senza considerare che la domanda si porta dietro un mucchio di risposte false).
In ogni caso mi diverto a leggere gli oroscopi, solo che poi non ci credo.

dario 10 settembre 2011 22:39  

per forza....che crolla.
Dario e Manu non si sono mai fatte le corna :D:D:D:D:D

Ohhhi regà, questo blog non racconta menzogne: se il buon Gigi dà queste notizie è perchè ha trascorso tutta la notte a verificarne l'autenticità tralasciando pure di trombare il cartellino (lapsus.. timbrare) :P:P

Gigi 10 settembre 2011 23:03  

No Dariè, ma mi divertono sté notizie da Radio :)

L'oroscopo è l'esempio più calzante!

Alessandro! 15 settembre 2011 23:51  

Ma sono sicuri!?

Io vedo che le quasi tutte le coppie lesbiche che conosco cornificano riccamente a spudoratamente!

BaH!

vabbè dai cerchiamo di restare fuori da quel 59% ;)

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP