mercoledì 1 aprile 2009

Libri: Angeli da un'ala soltanto


Si tratta di un libro conosciutissimo ai più di voi, però mi fa piacere parlarne per il modo in cui sono venuto in possesso di questo libro.

Scritto da Sciltian Gastaldi, racconta la storia di due diciannovenni romani che si conoscono tramite internet, inizia così tra di loro un bel rapporto condito delle incertezze che dominano ogni prima relazione omosessuale. E' una favola rosa, ma di quelle tristissime, struggenti.

E' stato il primo libro che ho letto che trattava la particolare tematica. Non ricordo chi me l'abbia consigliato o se ho letto semplicemente delle recensioni, sta di fatto che ho cercato questo libro dappertutto: in libreria, biblioteca, on-line, ma infruttuosamente (ndr a causa di un conflitto tra autore ed editore ne era stata interrotta la distribuzione).

Su un sito di vendita on-line di libri c'erano dei commenti con l'email dei commentatori. Pensai di scrivere a ognuno di loro per proporgli l'acquisto della copia in loro possesso o di riceverne delle fotocopie naturalmente dietro pagamento delle spese di copia e spedizione. Alcuni non risposero affatto, altri risposero dicendo che non avevano tempo per farmi le fotocopie.

Alla fine quando mi ero quasi rassegnato, mi scrive un dottore (un medico) appasionato di grafica il quale si propone di farmi una copia del libro. Mi ha spedito la copia del libro fino a casa con raccomandata, non ha voluto un centesimo. Ero per lui un emerito sconosciuto, eppure ha perso un po' del suo tempo per farmi centinaia di fotocopie, a recarsi alle poste, a fare la fila per spedire il plico e in cambio non ha voluto nulla.

Non aveva nessun secondo fine. Da allora, dopo che lo ringraziai più e più volte, non l'ho più sentito. Una persona splendida secondo me, non tanto per il costo in se per sé sostenuto piuttosto per il bel gesto fattomi. Per fortuna che nel mondo ci sono ancora persone buone di animo e disponibili verso il prossimo come lui.

Attualmente il libro è di nuovo disponibile ed è acquistabile on-line sul sito dell'autore.

MirkoS

7 commenti:

Gigi 1 aprile 2009 15:11  

Ragà libro stupendo, l'ho divorato in pochi giorni. Leggetelo.
E' vero che soprattutto all'inizio è scritto un pò "alla Moccia" (con tutto il rispetto per Federico eh, io 3MSC l'ho letto :D ), però è incredibile il modo in cui vi fa sognare, sperare, sorridere.

Grazie a Mirkos che l'ha scovato.

Alessandro! 1 aprile 2009 15:57  

TEsoro ma me lo potevi dire.. io ce l'ho.. e l'ho adorato.

Bellissima storia!

MirkoS 1 aprile 2009 16:17  

Ale grazie ma io vi ho conosciuto mooolto dopo :D e aggiungo... per fortuna avervi conosciuto ;)

SkraM 1 aprile 2009 19:30  

Ho letto sul sito che ora lo hanno ripubblicato (era piu bella la vecchia copertina cmq, piu poetica..)

non appena concludero' le letture in cui attualmente sono occupato mi piacerebbe comprarlo.

non ho mai letto romanzi a tematica gay anche se piu di una volta avrei voluto farlo...
in special modo con 2 romanzi di cui non sono riuscito a trovare in nessuna libreria uno straccio di copia...
- JOE E BASTA di James Howe
- Geography Club di Brent Hartinger

MirkoS 1 aprile 2009 20:49  

Senz'altro molto più bella la prima copertina. C'era la foto di MATTEW SHEPARD, un ragazzo picchiato a sangue e lasciato morire in mezzo alla campagna solo perché era omosessuale. :(

Manu 1 aprile 2009 23:28  

Sono uno dei pochi che non l'ho letto....Mi informo alla Feltrinelli x vedere se è possibile prenotarlo.

Alessandro! 2 aprile 2009 13:00  

MArkos... Geography... non è sto gran che l'ho letto abbastanza stupidino.

Questo è DECISAMENTE E ASSOLUTAMENTE migliore piu impegnato.
Volendo leggere qualcosa di piu easy, divorati la trivologia di RAINBOW BOYS... la storia di due e poi tre amici alle prese con la scuola e la loro sessualità.

MERITA DAVVERO.

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP