sabato 31 luglio 2010

Tra viaggi, ritorni e partenze…

Questa settimana sono stato k-kinda busy.
No, non è vero, non ho fatto un cazzo come al solito. No scherzo ancora, ho dovuto recuperare tonnellate di libri dalle varie biblioteche cagliaritane prima che chiudessero per le vacanze estive giacché il sottoscritto le dovrà passare a fare la tesi. Ma andiamo con ordine.

Ero rimasto a Venerdì scorso, quando i miei avevano avuto la brillante idea di farmi una visita a Cagliari proprio il giorno in cui sarei dovuto partire per Bergamo. Alla fine sono usciti dalla mia dimora cagliaritana intorno alle 17.00 per andare a fare compere e fortunatamente non vi hanno fatto ritorno. Così alle 19.45, zaino in spalla e voglia di trombare ho preso il bus per l’aeroporto. L’aereo come al solito aveva un’ora di ritardo, si supponeva la causa fosse una tromba d’aria a Bergamo. Vi risparmio la freddura “trombata Daria si tromberà Andrea”. No, ora che ci penso non ve l’ho risparmiata.



Durante la traversata, in fase di atterraggio una forte perturbazione ha creato scompiglio tra i passeggeri. Per qualche secondo l’aereo ha iniziato a fare su e giù. L’ho presa come una sorta di training per le ore successive. All’aeroporto Andrea mi aspettava tra la folla. Tempo di salire in macchina, di constatare che finalmente dopo un anno aveva dato un passaggio a Mastro Lindo, di recuperare i nostri dati in hotel (ormai siamo schedati, non ci chiedono nemmeno più se il letto matrimoniale è un errore) e in men che non si dica stavamo già a letto. Perché giustamente il viaggio è stato devastante e necessitavo di dormire.
Non prima di avergli tirato una manata in faccia durante un cambio di posizione. Andare a letto con me richiede un’assicurazione sulla vita.


Abbiamo trascorso il sabato pomeriggio nel nostro centro commerciale preferito. Ho chiesto ad Andrea di farmi da personal shopper, dato che io mi vesto “anonimamente” come dice lui. Ecco, è stato come chiedere a Lindsay Lohan di tenere comizi sulla pericolosità della guida in stato di ebbrezza. Fosse per me l’avrei messo in galera.
Nota positiva i figoni che pullulavano da H&M. Mi sarebbe piaciuto urlare “Vestitemi voi, col vostro corpo”. Per par condicio ce li siamo equamente divisi. So che non mi farà onore questa cosa, ma Andrea non ha tanto gusto in fatto di uomini. Infatti strano caso non discutiamo quasi mai per un ragazzo. Quando mi piaceranno i truzzi alla George Leonard mi porrò il problema…coff.


Sabato sera stupendo alle piscine Saini, discoteca estiva milanese. Era da un pò che non mi divertivo così tanto a muovere la mercanzia in pista. E’ davvero bello andare a ballare col proprio moroso. Puoi slinguarlo mentre guardi con occhio furtivo i culi dei cubisti in slip. Ha un non so che di trasgressivo. No scherzo. E’ bello poterlo prendere per mano senza doversi preoccupare di nulla, baciarlo tutte le volte che vuoi senza dover reprimere quel meraviglioso istinto di infilargli la lingua in bocca, ridere, scherzare e tirare fuori l’anima frocia insita in ognuno di noi senza che nessuno si senta in dovere di giudicare.
Siamo tornati in camera davvero tardi, tanto che tra una cosa e l’altra, domenica ci siamo alzati intorno a mezzogiorno.
Dopo pranzo siamo tornati nella fantastica Bergamo alta, stavolta per visitare il Castello. Bello per carità, non fosse per il fatto di aver lasciato un polmone tra salite e scale ve lo consiglierei.
Cena al Mc, perché dovevamo cercare di avere almeno un set di bicchieri Coca Cola per la nostra futura casa e poi cinema con Toy Story 3D.
E’ stato il mio primo film 3D, tutto sommato un impatto positivo con questa “nuova” tecnologia, a parte il mal di testa iniziale e l’assoluta incapacità di leggere le scritte. Giuro, mi sentivo mia nonna quando tenta di leggere gli slogan pubblicitari o le scritte in sovrimpressione in TV. “Sei bravo quiz teeelevi cipa al cooooncor oi vi n ce re mili oni pre mi in toni d’oro”.
Film assolutamente stupendo, a tratti commovente. No, sono io che piango anche quando guardo quella puttanata palesemente finta di C’è Posta per Te. Sono zenzibile.



Il rientro a casa è stato estremamente traumatico, crisi d’astinenza da pisello a parte. Non sono riuscito a consolarmi nemmeno col nuovo film incestuoso dei gemelli Peters. Pensavo fosse il capolavoro dell’anno, meglio di qualsiasi collaborazione Corbin Fisher – Bel Ami e invece è stato a dir poco pessimo. A partire dall’intimo antisesso che compare una volta tirati giù i calzoni dei protagonisti, slippini di raso ricavati da costumi di carnevale di quando erano bambini, forse.
Durante il barebacking ho dovuto mandare avanti perché mi stava smorzando l’eccitazione. A parte che si vede che si son montati fin da giovincelli, hanno un buco che fa un baffo alla falla della piattaforma petrolifera nel Golfo del Messico. Ma mò sto divagando.

Ho passato il martedì, il mercoledì e il giovedì a zonzo per le biblioteche cagliaritane alla ricerca dei testi per la tesi. Biblioteche mai viste in sei anni, che per inciso non sapevo nemmeno dove cazzo fossero. Credo d’aver fatto una trentina di chilometri a piedi in tre giorni, d’aver sudato come se avessi fatto una maratona sessuale in spiaggia a mezzogiorno, d’aver bestemmiato come nemmeno Marylin Manson in tutti i suoi anni di onorata carriera e di aver guardato più culi di quelli passati a Colpo Grosso dal 1987 al 1991.


Ieri, sono tornato dai miei, il tempo di cenare, litigarci, mandarli a cagare, preparare le valige e uscire. Oggi parto per Alghero (in compagnia di uno straniero, no magari) e ci rimarrò fino al 5 Agosto.
La riviera del corallo è stupenda, proprio quello che ci vuole per staccare completamente la spina (Piergiorgio Welby su “Alghero”) Questa era politically scorrect.

Cercherò di tenervi aggiornati…

Gigi

9 commenti:

Pegasus 31 luglio 2010 20:02  

Ciao Gigi bello!!
Mi sei mancatooo!! :P
Vedo che hai avuto da fare insomma! Non ti invidio per niente, io ho una paura folle dell'aereo, mi sarei cagato sotto!
Ma fammi capire, fate sempre tappe culturali? mi sento un ignorantone ogni volta che leggo dove andate ahuahu, quando mi capiterà qualcuno sottomano io studierò solo ed esclusivamente anatomia ahuahuah..per quanto riguarda i film in 3D, beh io ne ho visti tanti ma Toy Story ancora mi manca, uno dei più belli che ho visto era "Coraline e la porta magica" veramente stupendo.
Ciao Gigi bellooo bacetti

Manu 31 luglio 2010 22:04  

Una settimana per attendere qualche notizia un pò più piccante!! Ma scherzi?? Tu vieni fuori con le solite mete CULturali o cinematografiche:-(
Io, vecchia zoccolona, voglio sapè quante volte l'hai fatto, qual'è la posizione che preferisci tu e quale quella di Andrea....... Insomma ormai sei un esperto trombatore e devi insegnare a me verginello certe cose.......per non esser trombato a vanvera!!!!!!

Non raccontare tante balle: tonnellate di libri ahahhahhhhhhhhh e buon soggiorno ad Alghero.

Davide 1 agosto 2010 10:44  

Che brutta roba la nostra vita da universitari (Se come no ... io la farei per altri 10 anni potessi).
Effettivamente andare in disco frocie con il proprio ragazzo è bellissimo, è uno dei pochi posti in cui ti senti davvero libero di essere te stesso. Nel senso che non ti fai problemi a prenderlo per mano, a baciarlo, a stringerlo ... e stai subito meglio.

Mi rallegra il fatto che anche il tuo Andrea non capisca niente di Uomini, Ben è uguale. Ha gusti pessimi e non ci si spiega come mai abbia scelto me che invece, modestie a parte, sono carne di prima scelta! Boh, misteri della vita.

Divertiti in quel di Alghero. Io lavorerò, ti penserò e ti odierò.
Ciao ciao

art_693 1 agosto 2010 20:32  

Ciaooooo! ohhhhla, finalmente un pò di tempo per tornare sulla tela a sbirciare nella vita dei miei ormai amici d'Internet---
Beh vedo che mi sono pero un bel pò di post e dovrò recuperare... Intanto il primo post che leggo mi ha preso veramente... e condivido tante cose che ci dici... Strano a volte le similitudini tra le persone, a dispetto della cultura, età o quel che sia.
Dai dai, ancora centomila periodi così per voi... Potevi essere un pò più esplicito sul ritrovo tra le lenzuola mmm ?
Un bacio dal Veneto, pure con l'accento ormai(che odio)

Kost 2 agosto 2010 01:47  

Leggerti ogni volta mi fa morire dal ridere ahah! Adoro! :D Finalmente posso capire cosa significa andare con il proprio ragazzo in giro, mano nella mano e baci liberi..Stupendo. ♥
Ma io mi chiedo..ma Andrea non è geloso? :D No perché davvero..se fossi stato lui, a quest'ora saresti morto u_u
Mi sei mancato :D A presto, Gì! :P

Gigi 2 agosto 2010 11:37  

Ah BELLIIIIII Peggyyyy!!!! Dolceee sei tornato dalle vacanze?

Fosse per me avrei guardato un bel troy story o giù di lì. Ammazza oh, tutti che vogliono conoscere i particolari piccanti...
Manu , però sulle volte in cui l'abbiamo fatto posso dirti che ho perso il conto :)

Kostolinoooo <3 Ma che mi son perso? Hai il ragazzo? Ammoreee!!!
Diciamo che Andrea è geloso il giusto. Sono io lo scassacazzo. Ma non è che gli posso dire più di tanto, m'ha beccato mille volte a squadrare i culi degli altri :)
Siamo del parere che gli occhi sono fatti per guardare.

Kost 2 agosto 2010 17:42  

Oh, anche io non lo metto in dubbio ahah! :P Però non so..tutti sti commenti mi darebbero fastidio, ma non sarei geloso u_u
E sì, sono fidanzato..:D Oggi è venuto a casa mia e ha pranzato con i miei..o_o

Pegasus 2 agosto 2010 23:45  

Yes tornato, e mi sono anche innamorato di un figo pazzesco, peccato fosse l'unico etero con lo slippino -.-"
Anche io sono del parere che gli occhi sono fatti per guardare, anche perchè diciamocelo, non ce la farei a non farlo!

Kost 3 agosto 2010 00:26  

Ah Gigi..Bella la citazione "K-Kinda Busy" :D

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP