lunedì 16 agosto 2010

Due giornate tra amici…


Tutto sommato è stato un bel ferragosto. E’ iniziato praticamente il 13, quando con altri 5 amici sono partito per la Costa Smeralda, dove ci attendeva una festa sulla spiaggia organizzata da altri due nostri amici. Il tempo è rimasto incerto per tutta la notte, fino alle 5 del mattino quando abbiamo deciso di tornare. Dopo fiumi di alcol, ai quali sono miracolosamente sopravvissuto memore dell’ultima sbronza datata Aprile 2010, stavolta mi sono saputo contenere. Anche perché ero uno dei pochi rimasto sobrio, ragazze comprese.
Una delle parti più divertenti è stata poi sistemarci in otto in un monolocale. Abbiamo messo su piramidi umane degne della Minogue in All the Lovers. Chi sul divano, chi su materassini da mare, chi su materassi smollati, chi nei sacchi a pelo. La prima mezz’ora l’abbiamo passata a ridere per le nostre condizioni da profughi. Dopo poche ore di sonno, il programma avrebbe dovuto comprendere una giornata di mare e di sole in quelle splendide acque cristalline. Causa pioggia abbiamo optato per il rientro. Ogni volta che mi sposto “lontano” da casa, mi accorgo di quanto sia veramente bella la Sardegna. Io la vedo un pò come una sorta di microcosmo che comprende paesaggi completamente diversi e tutti estremamente stupendi. Dalla Costa Smeralda ai monti dell’interno, dalla zona di Alghero, Capo Caccia, all’Ogliastra con i suoi monti a picco sul mare e le rocce rosse di Arbatax, da Chia e Villasimius nel Cagliaritano alla Costa Verde o Marina di Arbus, nel campidano con la stupenda macchia mediterranea che arriva fino alle spiagge, le sue imponenti scogliere, le dune di sabbia, i centri minerari in disuso e interi villaggi fantasma occupati un tempo dai minatori fino alle spiagge bianchissime dell’oristanese e alle fantastiche grotte e cale in quel di Dorgali. La Sardegna in estate merita davvero di essere visitata per intero.
Per ferragosto abbiamo optato per il pacchetto “spiaggia + pesca”. Abbiamo tirato su un bel pò di pesci, molti dei quali non li avevo nemmeno mai visti, tuttavia i più piccoli son stati prontamente rigettati in acqua. I più grandi in questo momento giacciono sventrati nel frigo di mia nonna. Siccome sono un pescatore provetto, mi sono bruciato naso e collo, mi sono infilato un amo nel dito e mi sono scartavetrato sugli scogli mentre tentavo di recuperare una ciabatta caduta in mare e con l’altra mano reggevo la canna.

Son stati due giorni stupendi, tranquilli, tra amici, senza la spesa di cifre esorbitanti e senza nulla di programmato. Sebbene sia un rischio organizzare tutto all’ultimo c’è quel qualcosa che mi piace. Fino a poche ore prima pensi che resterai inevitabilmente a casa e poche ore dopo viene partorita una due giorni da paura.
L’abile arte di arrangiarsi…

E voi che avete combinato di bello?

Gigi

10 commenti:

Maurizio87 16 agosto 2010 20:23  

Mi trovi assolutamente d'accordo, tutto ciò che viene deciso all' ultimo è sicuramente molto più elettrizzante e lascia il segno. Che poi in effetti pensandoci bene io sono il primo che cerca sempre di partire all'estero, quando in realtà mi perdo tanti bei paesaggi e coste che la mia terra ha da offrirmi. Abbastanza paradossale. E per la cronaca se mi dici dove è stata scattata quella foto non mi perdo in chiacchere e preparo già la valigia ahah :) . Il mio ferragosto è stato invece uno dei più scontati ma sempre divertenti... siamo andati da un amico a Letojanni (vicino Taormina) trascorrendo la serata e la mattinata succesiva tra piscina, litri di alcolici e disco in spiaggia.

Davide 17 agosto 2010 10:14  

Un ferragosto tranquillo a differenza di altri anni quello è passato io. Siccome quest'anno io e Ben ci stiamo vedendo pochissimo per colpa del lavoro che ci tiene in due città distanti (non come te e Andre però cmq distante) abbiamo optato per un week-end nostro. A ferragosto abbiamo poi raggiunto degli amici con cui abbiamo fatto pranzo, carne alla griglia e le solite cose. Un mega risiko in cui Ben ha vinto (che palle, io odio perdere) e poi ... tutta la sera e il lunedi solo per noi belli tranquilli a casetta :P (e ci siamo capiti!!)

Manu 17 agosto 2010 23:33  

Cavolo.....che foto stupenda!!
Quoto appieno il tuo post: non abbiamo mai capito un tubo di quante bellezze abbiamo vicino a noi......nuuuuuuuuuuu siamo esterofili, il bello è fuori Italia :(
L'unica nota negativa che osservo qui è la mancanza dell'ordine, della pulizia, ciò che osservo ad ipotesi nelle nazioni estere: più ordine, multe molto più facili da comminarsi e carcere immediato in caso di gravi infrazioni (vedi Slovenia). Ma la bellezza non si mette in discussione !!!!!!!!
Come ho trascorso il ferragosto??
Uddio stendo un velo pietoso :-( e non c'è bisogno di prolungarmi su questo campo minato.
Verranno tempi migliori.......(seeeeeee magari a 70 anni quando nn servono più *__*)

Pegasus 18 agosto 2010 01:38  

Ho sempre sognato di andare in Sardegna! Ovviamente sò per nomea e dalle varie foto che è bellissima e mi piacerebbe tantissimo visitarla, quindi in questo caso non sono esterofilo, abbiamo un sacco di posti splendidi qui in Italia che non hanno nulla a che invidiare a molti altri all'estero!
Il ferragosto lo volevo passare al mare dalla mattina alla sera, ma poi ho cambiato idea per paura della ressa, e sono andato da mia zia in campagna con parenti e altre persone per una grigliata all'aperto. Poi lunedì sono andato da un'amica al mare e son tornato oggi, anche la mia una decisione dell'ultimo minuto che infatti è risultata molto piacevole.

MirkoS 18 agosto 2010 08:32  

@Pegasus ma ti ci porto io in Sardegna così ti faccio conoscere Gigi e invitiamo pure Andrea :) considera che nemmeno io sono mai stato in Sardegna, ma mi prometto di andarci presto ;)

art_693 18 agosto 2010 12:28  

Grande, una gita così organizzata al ultimo momento. Sono davvero le più belle secondo me !
Dopo 10 anni l'Italia rimane per me completamente affascinante, quindi non ho bisogno di andare al estero, ogni angolo di terra qui nasconde qualche meraviglia.
Ovvio che con delle foto così e quello che ci suggerisci, voglio assolutamente visitare la Sardegna.
L'anno prossimo ?

art_693 18 agosto 2010 12:31  

PS : il reso conto delle tue abilità pescatorie sembra la descrizione delle mie ! Prima volta della mia vita in luglio, ed è andata pressochè allo stesso modo :-)

Gigi 18 agosto 2010 12:56  

Venite tutti in Sardegna *_*

Posso procurarmi un matrimoniale sul quale ammassarci *_*

Pegasus 18 agosto 2010 15:25  

Mirko che bellooo, sai quanto mi piacerebbe?!! =D
Prima o poi si organizza! :P

Ahuahuah tutti ammassati sul matrimoniale di Gigi :D

art_693 19 agosto 2010 09:04  

Ao, che bello sarebbe... Una vera opera d'arte vivente :-)

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP