giovedì 26 agosto 2010

Grande alleanza contro il Premier

Scusate ragazzi, ma oggi è il filone "politica". Mia lettura mattutina della Repubblica in formato elettronico sul mio iPad e cosa ti leggo? "Nuovo Ulivo e un'Alleanza democratica per sconfiggere Silvio Berlusconi". Queste le testuali parole di Bersani, Segretario del PD. I giovani fanno fatica a trovare lavoro, i servizi sociali diventano sempre piu' un miraggio, una politica che ha perso ogni senso di moralità e... tu cosa proponi? Una coalizione per sconfiggere il nemico. Bene! E dopo averlo sconfitto? Che ci offri? Come hai intenzione di risolvere, in primis, la questione morale? Quale sarebbe il tuo programma di governo? Come vuoi modificare la legge elettorale? Quali riforme vuoi attuare? In che modo vuoi affrontare la crisi economica che sta mettendo in ginocchio tutto l'occidente? Come vuoi mettere mano alla riforma della giustizia per evitare che si possano formare in futuro P4, P5, etc. etc.?

Non vorrei passare per quello che alza il dito e spara su tutti, però almeno mi aspetto da un signor segretario di partito che quando si rivolge ai suoi possibili elettori non lo faccia solo per dichiarare guerra al proprio nemico, ma mi aspetto che proponga la nascita di una grande coalizione non litigiosa con ben chiare le idee che vuol perseguire dopo la fine politica del berlusconismo. E invece... invece siamo punto e a capo. Mi spiace dirlo ma a sinistra non c'è nulla se non il vuoto assoluto, una politica fatta di personalismi in contrasto tra di loro: D'Alema che parla male di Bersani, Bersani che parla male di Franceschini, Veltroni che compare con l'aureola sulla testa e che inizia a pontificare quasi dimenticando che è stato una grande delusione per tutto il popolo di sinistra.

Cara Sinistra vuoi svegliarti una volta e per tutte? La smettete di litigare, volete iniziare a pensare al bene dell'Italia e riportare un po' di moralità che il Cavaliere ha messo nel cesso? Ce la potete fare, però abbiate il coraggio di mettere da parte i vostri interessi personali e, una volta tanto, pensate a noi italiani che non ce la facciamo piu' a continuare a vivere in questa Italia in cui non ci riconosciamo.

Image Hosted by ImageShack.us




6 commenti:

SkraM 26 agosto 2010 14:01  

ma detto fra noi...
a loro che gliene frega del popolo e soprattutto degli omosessuali? un cazzo.
le mega coalizzioni per far fuori il prorpio avversario serve solo per ottere piu potere e piu soldi nel portafogli e fare quel che piu gli pare...
la morale? non ne hanno
la giustizia? loro riescono quasi sempre a raggirarla a proprio favore
lavoro? e cosa gliene fotte a loro che prendano fior fior di quattrini e di pensioni varie. Ah gia... loro mandnao avanti il paese e GIUSTO che siano cosi remunerati.... io li vorrei tutti a lavorare nelle miniere... tutta sta gente non sa cosa significa lavorare davvero.

Shion86 26 agosto 2010 14:32  

beh a loro interessa solo avere il posto in quella poltrona che occupano ormai da anni e anni, dei nostri problemi poco gliene frega, ma ormai la nostra politica e da più di un ventennio che va male non è una novità...

Davide 26 agosto 2010 17:05  

Io farei un investimento, come proponeva la Littizzetto: affittiamo per due legislature il parlamento svedese. Costerà un po' ma è un investimento a rendere fidatevi.
Cosi, tra 10 anni, avremmo una classe politica ripulita, rinnovata, riabilitata.
Pensateci perchè non è affatto una brutta idea

Davide 26 agosto 2010 17:08  

Che capra che sono!
Tra dieci anni avremo con una m sola. Scusate
Oppure tra dieci anni dovremmo avere, ecco meglio il condizionale va.

MirkoS 27 agosto 2010 21:01  

Mitico il Davide che si autobacchetta :D

Anonimo 28 agosto 2010 13:46  

La sinistra non esiste, i politici sono pupazzetti delle banche.

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP