mercoledì 5 gennaio 2011

L’Epifania, tutte le feste si porta via.


E ci siamo, Natale è passato, Capodanno pure, manca solo il 6 Gennaio, il giorno di festa che da bambino odiavo di più perché sanciva l’imminente ritorno a scuola. Anche ora tuttavia non ha perso la sua valenza, nel senso che in un lungo periodo di cazzeggio segna il momento in cui devo cazzeggiare un pochino meno.



Questo Natale tutto sommato è stato divertente, non odio particolarmente le feste tra parenti, perché comunque in famiglia abbiamo tutti un buon rapporto, non ipocrita e consumato solo durante le feste ma che portiamo tranquillamente avanti anche nel quotidiano. Tra le altre cose è stato un Natale particolarmente ricco di doni, due boxer davvero carini per cominciare (che se fossi stato single vi avrei fatto vedere indossati, perché non sono un esibizionista) un cellulare nuovo che mi ha regalato Andrea *_* e 230 bigliettoni raccattati dai parenti.
Le guance sono la prima parte del corpo che risente di eventuali chili in più, Andrea sostiene che sembro più pacioccone, ma la bilancia segna solo mezzo chilo in più, a stò punto spero di non averlo messo tutto in faccia. Per quanto dopo sei mesi di astinenza ne gradirei due etti e mezzo in bocca. (Piccolo off topic. Ma quanto pesa un pisello? No così me lo stavo chiedendo.)



Il 31 io e i miei amici abbiamo anche risolto l’eterno dilemma del “che fare a capodanno?”. Concerto in piazza. Non lo facevo da una vita e presto ho capito perché. Pioggia, calca infernale e troppa troppa gente. L’unica cosa positiva è che in mezzo alla folla ti appoggiano il culo ovunque, oppure puoi appoggiare il pisello dove capita che tanto basta dire “eh, mi hanno spinto”. Comunque ultima volta a un concerto del quale non conosco le canzoni, è una rottura di palle.
A mezzanotte pioggia di spumante. Si bello per la carità. Il poveretto di fronte a me se n’è beccato almeno mezzo litro, credo fosse la seconda bottiglia che aprivo in vita mia e gliel’ho proprio puntata addosso. Tanto era già ubriaco.



I giorni successivi restano comunque i peggiori, tra i vari pensieri, le preoccupazioni e la consapevolezza che il 2011 sarà in molteplici sensi l’anno della svolta. A differenza degli anni pari di Mirketto, io per par condicio mi trovo a sostenere la disparità. Sono nato in un anno dispari, così come i miei genitori e mia sorella. Ho iniziato il Liceo, periodo tra i più belli della mia vita, in un anno dispari. Ho trombato col primo ragazzo in vita mia in un anno dispari, la prima storia semiseria con un ragazzo è iniziata in un anno dispari e finita in un anno pari. Mi sono fidanzato con Andrea in un anno dispari, il periodo di lontananza maggiore lo abbiamo avuto in un anno pari e nel 2011, anno dispari, dovremmo finalmente riuscire ad andare a vivere insieme.

Bien detto questo, rinnovo gli auguri, Buon anno dispari a tutti quanti e voi, che avete ricevuto questo Natale? Soddisfatti delle feste appena trascorse?

Gigi

8 commenti:

Gianpy 5 gennaio 2011 18:14  

Ri-buon anno , Gigè!

Guarda, hai solleticato anche la mia curiosità con quel fondamentale off topic. Ho controllato su google e immancabilmente mi sono comparse le risposte date a tale quesito su Yahoo Answers... beh, per farla breve, variavano dal "tagliatelo e poi vedi" al "non pesa un cazzo" ... vedi tu qual'è quella più consona a risolvere il quesito di cui sopra :D

Quanto alle vacanze, beh, le ho passate più che altro a rimuginare su alcune cose accadute negli ultimi giorni dell'anno e sulle loro conseguenze... vabbè, dò per scontato che si risolveranno nel peggiore dei modi... Per il resto mi consolo col fatto che quest'anno, pari o dispari che sia, necessariamente si chiuderanno alcune pesanti faccende
e inevitabilmente farò delle nuove esperienze. Comunque vada, per lo meno si tratterà di qualcosa di diverso dal solito ;)

Arion 8 gennaio 2011 01:06  

Hello, I found your blog through Cinetemagay. And let me say it's a good finding. By the way, I love those Fiat pics, it's such an original and funny concept.

I'd love to count you as follower of my blog, and of course, I'll add myself as follower of your blog.
___________________________
www.artbyarion.blogspot.com

Davide 8 gennaio 2011 05:30  

Eccomi qui di nuovo amici belli :) Di ritorno dal mio regalo di natale 6 giorni e dico 6 Disneyland PAris. Il posto perfetto dove staccare la spina essendo tutto meravigliosamente finto e perfetto e vivendo per una settimana in mezzo ad un mondo senza problemi se non quello (davvero inicuo a dire il vero) delle code al freddo per i giochi.

E vabbè poi soldi vari, un sacco a pelo nuovo, un abbonamento al mio giornale preferito. Un lavoro nuovo :)

Un anno della svolta pure per me, che porterà la laurea, spero una casa tutta mia (affitto però. Per carità non posso pensare ad un mutuo ora). E un nuovo splendido anno con Ben che è ricominciato alla grandissima dopo un finale 2010 cosi cosi :D

Ma i problemi si superano tutti quando la volontà di stare insieme è cosi grande.

p.s.: non ho idea di quanto pesi un cazzo ma sicuro è un peso sopportbilissimo.

Manu 8 gennaio 2011 22:06  

Piccola curiosità Gigè.......che colore hanno i 230 bigliettoni????

Poi non ci sono problemi se fai vedere i boxer..........puoi sempre farli indossare ad Andrea (almeno vediamo il pacco dello sposo).

Che ho ricevuto a Natale?: una bella influenza con 39 e passa di febbre ed una solitudine tremenda :(
C'est la vie, mais je n'ai pas le texte, est un cas clinique - traduttore google eeehhhhh non son mica così poliglotta :))))) -

Bert 14 gennaio 2011 17:38  

questa domanda merita un premio: http://bertlandia.blogspot.com/2011/01/2-argomenti-2.html

Leti 14 gennaio 2011 23:05  

premio per voi! ;-)
http://atavolacon.blogspot.com/2011/01/ricetta-il-premio.html

MirkoS 19 gennaio 2011 10:11  

@Bert e @Leti
Non so' come funziona questa cosa del premio, ho avuto poco tempo per interessarmi al blog, ma vi ringrazio tantissimo :) soprattutto per il commento che avete messo al premio ahahah, ricordatemi che avete una pizza pagata :)

Bert 20 gennaio 2011 11:42  

e come direbbe Homer: "Mmmmmh... unapizzapagata"

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP