domenica 5 giugno 2011

Vado a votare


Domenica e lunedì prossimo si vota per i "4 Referedum", sì una sorta di quattro moschettieri in difesa dal berlusconismo ormai imperante. Avrei voluto trattare argomento per argomento tutti e quattro i referendum, ma credo che allo stato attuale sia alquanto inutile. Innanzitutto i quesiti referendari sono stati tutti modificati dall'originario testo, vuoi perchè è intervenuto il Governo per boicottarli, vuoi perchè è intervenuta la Corte Costituzionale come nel caso del legittimo impedimento.

I referendum così come sono formulati serviranno a modificare poco o nulla le materie oggetto della chiamata al voto. Non è vero che se vincono i SI l'acqua non viene privatizzata anzi diciamo che non c'è stata mai una questione "privatizzazione acqua", ma piuttosto una questione su chi deve gestire gli acquedotti e come devono essere remunerati. Già oggi molti Comuni affidano la gestione degli acquedotti a ditte private alle quali viene garantita una remunerazione del 7% sul capitale investito. Nè tantomeno se vincono i SI verranno vietate le centrali nucleari perchè il quesito parla genericamente di un "piano energetico". Forse l'unico SI che creerebbe caos sarebbe quello sul legittimo impedimento che obbligherebbe Berlusconi a presenziare in tribunale anche quando ha impegni pubblici se i magistrati non dovessero decidere di rinviare l'udienza.

Bisogna comunque andare a votare perchè è un referendum politico. Al di la dei quesiti veri e propri, con questi referendum il popolo sta esprimendo una volontà politica: continuare o meno ad avere come premier Silvio Berlusconi? I referendum, quorum e SI permettendo, serviranno a mandare ai politici questi messaggi:
  • gli italiani non vogliono il nucleare;
  • evitate ogni speculazione sull'acqua pubblica;
  • ogni cittadino deve essere uguale davanti alla legge.
Come capite sono messaggi importanti, ecco perchè è importante andare a votare. Volete informarvi sui quesiti? se sia giusto votare Si oppure NO? Ok fatelo, ma oggi la ragione di quei referendum è tutta politica. Se volete mandare questi messaggi andate a votare in massa senza stare a perder tempo a capire cosa cambierà o cosa non cambierà nelle leggi attualmente vigenti se vincono i SI.

E' un'occasione buona anche per chi è "fuori sede" per fare una capatina a casa ottenendo il 70% di sconto su tutti i treni Trenitalia e il 60% su quelli regionali. Basta recarsi in biglietteria e fare un biglietto di andata e ritorno, l'importante è rientrare con la tessera elettorale timbrata e non c'è bisogno di rientrare il giorno stesso delle votazioni, ma lo potete fare anche la settimana successiva o quando volete.

Se invece proprio non volete ritornare nella vostra residenza perchè avete troppi impegni allora potete votare ovunque vi troviate basta che vi fate nominare rappresentante di lista. Per altre info potete leggere qui.

Bene, speriamo di raggiungere questo quorum e inneschiamo l'effetto domino.

Image Hosted by ImageShack.us

4 commenti:

Gianpy 6 giugno 2011 23:20  

mmmmmh..... si!....si!!.....si!!!.....si!!!!
oooooooooooooooh! Adesso posso anche fumarmi una sigarettina...

ehm... scusami Mirketto, mentre immaginavo di votare nella cabina elettorale, la mia fantasia è andata un po' oltre... :PPP

MirkoS 7 giugno 2011 21:07  

ahahah Gianpy, vedere Berlusconi sconfitto anche ai referendum sarebbe veramente da orgasmo :)

Anonimo 9 giugno 2011 10:32  

http://youtu.be/5s8tBGbi_iE

Manu 9 giugno 2011 22:08  

Raga'....tutti a votare. Sarà il momento buono per far venire il cagotto allo psiconano?
Nè lui nè il senatur vanno a votare: coglioni!!!!!!!!!!!!!!

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP