mercoledì 6 luglio 2011

L’amour toujours.


Quello c’è sempre. Anzi, proprio recentemente ha compiuto il suo secondo anno di vita. Nonostante tutto, restiamo un po’ sfigati. Una questione molto grave ha fatto si che i progetti, proprio nell’apice della risoluzione, subissero un brusco arresto. O meglio, che venissero rimandati a data da destinarsi. A metà maggio sarei dovuto diventare già cittadino del nord. Sempre perché sono un po’ pirla. Il nord da metà maggio in poi si riversa in Sardegna, io no, dalla Sardegna mi sarei catapultato al nord quasi in piena estate. Che poi alla fine poco conta. Non sono ancora riuscito ad andare una volta al mare. Sempre per la solita questione del “chi ha il pane non hai denti” e viceversa. A me il mare non fa impazzire, sarà che son 25 anni che vedo solo quello. Preferisco la montagna e soprattutto la neve. Dove tra l’altro non bisogna fare i conti con le fastidiosissime zanzare. Si ma che poi avete ragione pure voi, ne riparleremo quando mi sarà definitivamente stabilito su al nord, quando mi mancheranno le spiagge sarde, l’affetto familiare, il maiale arrosto, i formaggi, la salsiccia e il salame. Di quello non mi potrei mai stancare, anche se presumo ne vedrò in quantità industriali. E in ogni dove.

Certo, un bel po’ di cose sono cambiate nel frattempo. Siamo tornati nel mondo reale. Che non vuol dire che l’amore è diminuito. E’ solo un po’ meno accecante di prima e ci rende possibile scovare e analizzare i difetti l’uno dell’altro. Perché tipo fino all’anno scorso pensavo che lui non ne avesse. A parte russare come un maiale. Ma era figo pure quello. Tipo “che tenero l’amore mio mentre dorme beato”. No ora è “se non smette di russare gli tiro un calcione”. Ma sempre in maniera bonaria.

Ci vediamo sempre troppo poco rispetto a quanto vorremmo. Purtroppo anche questo è rimasto uguale. E’ diventato più geloso, quasi quanto me, che prenderei a pedate l’infinita fila di persone alle quali, caritatevolmente, si è concesso. E lo sottolineo pure, CARITATEVOLMENTE. Perché purché tirasse fuori l’uccello dai boxer ci passava chiunque. Rare sono le eccezioni. Tipo il suo migliore amico che due botte…però bon, non è più su piazza.

E anche stà cosa non è cambiata, che mi diverto ad infilare il dito nella piaga sulle sue conquiste amorose sessuali svuotacoglioni, perché sono gelosoooooo del passato. Però piano piano stiamo crescendo insieme, supportandoci e sopportandoci ogni santo giorno, nonostante la distanza e le palle strabordanti. Ora attendiamo le sue ferie per cercare di vederci e l’autunno per ripartire con i progetti che a malincuore abbiamo rimandato.

Gigi

6 commenti:

Davide 6 luglio 2011 13:53  

Ma si dai tempo al tempo :) a proposito, ben tornato gigi. :D Lieto di sapere che con Andrea va tutto a gonfie vele. Solo una picola precisazione: le zanzare ci sno nche al nord. O almeno io le becco, ma forse è un caso mio molto raro perchè son certo che pure in canada riuscirei a farmi pungere dagli odiosi insetti :(

Anonimo 6 luglio 2011 14:58  

Quando ho letto "E anche stà cosa non è cambiata, che mi diverto ad infilare il dito" ho pensato veramente male :D

Gigi 6 luglio 2011 14:58  

Daaaaaaaa!!! Mi stavo preoccupando, che ancora non t'avevo incrociato! Grazie :)

Lo so, lo so...ma io voglio fare le vacanze estive sulla neve, dove non ci sono!Spero

Gigi 6 luglio 2011 15:00  

ANO', AhNO, anche quella cosA NOn è cambiata. Ma infilare il dito dove? :)

Gianpy 6 luglio 2011 16:29  

Bene, bene :) Mi fa davvero piacere sapere che la vostra LOVE STORY prosegua <3 <3 <3
Confesso che cominciavo a temere che la tua assenza fosse dovuta a problemi di cuore non risolvibili da un cardiologo (l'ipotesi alternativa era più o meno quella che tua madre avesse trovato un vibratore nel tuo comodino, ma per quello ormai hai la scusa...).

Beh, auguri per il secondo anniversario a te e ad Andrea *_*

Manu 8 luglio 2011 21:11  

G2 sei il solito porcello!!!!!
Non ho mai pensato che l'amore con Andrea fosse finito ma che Gigi fosse stato rapito dalla banda della Ogliastra...........
Infatti in tutte le chiese che ho visitato in qs periodo ho acceso candele perchè liberassero sto povero cristo :D

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP