domenica 5 febbraio 2012

E venne la neve

Roma imbiancata è bella da vedere, bruttissima da viverci specialmente quando si hanno dei sindaci incompetenti. Ma chi ce l'ha mandato quell'ometto a fare il Sindaco di Roma? Ovviamente i romani. E' pur vero che come alternativa avessero Rutelli, ma pur sempre l'hanno scelto loro, quindi chi è causa del suo male pianga se stesso. Speriamo almeno che se lo ricordino alle prossime elezioni.

Ormai Roma sta diventando una continua emergenza: i temporali, le alluvioni, le cadute degli alberi, il traffico, le linee della metro che un giorno e l'altro pure sono interrotte ed ora anche la neve. Tutto sembra un evento eccezionale ed imprevedibile. Ma non è che sotto sotto c'è lo zampino di qualche incompetente che non riesce a gestire le emergenze per tempo senza scaricare la colpa su altri?

E vogliamo parlare di Trenitalia? Come? Già vi sta venendo il voltastomaco? Eppure l'amministratore delegato guadagna milioni di euro, l'azienda prende un sacco di soldi dallo Stato (leggasi italiani).

Cosa fa Trenitalia per affrontare l'emergenza neve? Leggete il cartello:

Mette in atto un piano emergenza neve e gelo. Cosa prevede questo piano? L'approntamento di strutture calde ed accoglienti per i passeggeri in attesa dei treni? Un servizio di cioccolateria calda? Un servizio di informazione per i malaugurati che si sono visti sopprimere i treni?

Nooooooooooooo!!!!!

Il piano consiste nientepopodimeno in: "Riduzione dei servizi offerti". In pratica, vedo che c'è la neve e non faccio partire i treni così non creo disagi alle persone durante il viaggio. Ma stiamo scherzando? Ovviamente no perchè subito mi ricordo che siamo in Italia. Ci volevano amministratori milionari per approntare un piano del genere?

Suvvia, non pensiamoci e godiamoci almeno un po' di neve e le belle immagini di una Capitale imbiancata.

Image Hosted by ImageShack.us

2 commenti:

dario 5 febbraio 2012 22:23  

Dopo quasi un mese di assenza, ti leggo più agguerrito che mai!
BENRIENTRATO DALLE LUNGHE FERIE!!

La figura da "sbarbatello" fatta da Alemanno l'altro giorno quando accennava agli ormai famosi 35 (?) di neve/pioggia ha fatto vedere quanta "ignoranza" ci sta negli uffici comunali d'Italia. Perchè qui parliamo di Roma, ma non è che a Udine sia meglio ehhhhh.

Tasto Trenitalia: vuoi sapere quanti collegamenti esistono nell'arco di 24 ore tra l'Italia e Vienna via Udine? UNO e 3 pullman sostitutivi che giungono a Klagenfurt (60 km oltre confine), poi.....attendi con pazienza :((

Quanti sono i collegamenti con la Slovenia, Croazia, Ungheria?? UNO (sporco, anzi lurido).
Questi sono i servizi che ci offre TRENITALIA per andare in Europa Orientale.

Ma siamo zona di confine e la piccola Austria sta sulle palle, la minuscola Slovenia idem: per forza hanno una cultura di vita doppia della nostra. Allora che si fa: si tagliano i ponti (metaforicamente) e si spendono miliardi di lire per costruire il nuovo tratto della ferrovia Udine/ Tarvisio/Villach per far transitare UN (sic) TRENO INTERNAZIONALE AL GIORNO.

Gianpaolo 6 febbraio 2012 19:48  

Ah, quindi ha nevicato a Roma?!?!?!!?

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP