lunedì 9 aprile 2012

Renzo Bossi: un nome, una garanzia

Renzo Bossi detto il "Trota" viene bocciato per ben tre volte all'esame di maturità e solo al quarto tentativo riuscirà a superarlo (cit. Wikipedia). L'anno successivo viene eletto consigliere della Regione Lombardia con 12.893 voti e con uno stipendio di oltre 10mila euro mensili. Vorrei sottolineare come nelle elezioni regionali vige ancora il voto di preferenza, ormai abolito invece in quelle politiche, e questo vuol dire che ben 12.893 persone hanno scritto il nome del Trota sulla scheda elettorale.... da rabbrividire.

Ora al di là di ogni mia personale convinzione politica, cercando per un attimo di essere neutrale, mi chiedo "è mai possibile che un leghista scelga di farsi rappresentare da questo bamboccione senza batter ciglio?". Ma io a un tipo del genere non lascerei nemmeno le chiavi del motorino per farmelo parcheggiare. A questo punto debbo pensare che i leghisti o sono lobotomizzati o sono masochisti perchè non ci sarebbe altra ragionevole spiegazione a tutto ciò.

Sentiamo cosa dice sull'uso per fini privati dei finanziamenti ottenuti dalla Lega Nord:



A sentirlo sembra che lui non abbia mai preso un soldo dai finanziamenti pubblici ai partiti #einvece:


Tutto ad un tratto i militanti e la base leghista si sveglia e chiedono di fare pulizia oltre a chiedere le dimissioni di Renzo Bossi che, fortunatamente prima di essere espulso, lo fa dichiarando che si dimette senza che nessuno glielo avesse chiesto (la faccia come il culo)



Sembra di essere tornati indietro nel tempo di 20 anni, al 1992 ai tempi di mani pulite, in quegli anni si parlava di soldi ai partiti, oggi uguale. La cosa assurda però è che questa volta nei guai c'è andato quel partito che ha sempre condannato i vecchi partiti, le ruberie che facevano le segreterie politiche e amministrative della Democrazia Cristiana o del Partito Socialista, li hanno sempre definiti dei ladroni e invece loro stessi si sono rivelati dei ladroni come gli altri nè più nè meno.

Ho il disgusto per questa politica che inganna in continuazione la gente.

Image Hosted by ImageShack.us

8 commenti:

JC 9 aprile 2012 20:02  

Dirò una cosa un po' forte ma i partiti sono diventati un'associazione a delinquere legalizzata. Si può discutere quanto si vuole sulla validità o meno del Governo tecnico, ma il pensiero che fra un anno dovremo riaffidarci a questi pagliacci mi angoscia non poco.

Vince Symo 9 aprile 2012 21:01  

Condivido pienamente, anche la sensazione di disgusto per tutto ciò.

dario 9 aprile 2012 23:17  

Che devo dire?
Attendo qualche giorno per ridere su una frase dell'ultimo video: so che sono uno dei pochi che non sono inquisito e sono sereno.
Quanto mi stanno sui coglioni (scusatemi ma qui ci sta da dio sta parola) sti dementi che dal 1994 urlano e sbraitano ROMA LADRONA.
Cmq due son stati fatti fuori, spero che si faccia pulizia anche di là (il marcio c'è ed è abbondante).
Ma quando diventermeno onesti? MAI CAZZO!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo 13 aprile 2012 10:05  

https://twitter.com/#!/search/%23TrotaNewJob

dario 13 aprile 2012 21:57  

Ma come mai non è stato espulso dalla lega il TROTA??
Bossi aveva detto l'altra sera che non si guarda in faccia a nessuno: non centra un tubo il cognome che porti.
SE VEDE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Povero uomo mi spiace prenderti in giro per la malattia che ti ha colpito, ma quanto sei demente :(

JC 14 aprile 2012 17:21  

Da quello che ho capito il Trota non è stato espulso in quanto si è dimesso di sua spontanea volontà -.-'. Poi, alla fine è pur sempre il figlio e un padre non è mai totalmente obiettivo; infatti Bossi ha ammesso di aver sbagliato a farlo entrare in politica, non tanto perché incapace, ma più che altro per averlo coinvolto in qualcosa più grande di lui che gli ha condizionato inesorabilmente la vita.

dario 14 aprile 2012 21:32  

JC concordo parzialmente.
Anche Belsito si era spontaneamente dimesso, ma l'hanno ugualmente espulso.Quindi non accetto questa motivazione.
Il fatto è che non puoi espellere uno che di cognome fa BOSSI. E, lo scrivo ora, vedrete quante gatte da pelare avrà Maroni.....
Stasera ho sentito sulla 7 la mamma di Bossi: lo vogliono fuori, son tutti attaccati alla cadrega...perchè il figlio che ha fatto in 25 anni?

JC 15 aprile 2012 10:19  

Resta il fatto che Belsito ha avuto un ruolo all'interno della vicenda molto più pesante. Se non avesse tenuto minuziosamente le spese della famiglia Bossi, la vicenda sarebbe già stata ridimensionata, mentre l'impressione è che a qualcuno facessero comodo tutte queste informazioni per tenere sotto scacco non solo Bossi ma tutto il movimento leghista.

Related Posts with Thumbnails
Si è verificato un errore nel gadget

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Gli Autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi agli Autori di questo blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarci per chiederne la rimozione.

Hottest Men

Blogger templates made by AllBlogTools.com

Back to TOP